lunedì 24 dicembre 2012

BUON NATALE

Albero in pasta di zucchero realizzato con lo stampo in 3D Silikomart.

Vi auguro con tutto il cuore un Natale sereno , lo so sono di poche parole, ma credetemi sono sincere ^_^
Buon Natale!

sabato 22 dicembre 2012

PAN BRIOCHE


Ingredienti

Per la Biga
100 g di farina Manitoba
50 g di farina 00
80 g di acqua leggermente tiepida
25 g di lievito di birra

Impasto
300 g di farina Manitoba
150 g di farina 00
40 g di zucchero
10 g di miele
250 g di uova ( 4 uova circa)
140 g di burro fuso, ma non caldissimo
10 g di sale


Per prima cosa preparare la biga, impastando gli ingredienti e mettendo a lievitare fin quando raddoppia il suo volume.
In una planetaria aggiungere la biga lievitata e le farine, lo zucchero, il miele ed il sale, quindi impastare. Ad uno ad uno aggiungere le uova e per finire il burro. Lavorare fin quando l'impasto diventa omogeneo, quindi lasciar lievitare in un luogo caldo per circa 2 ore. 
Da questo impasto si possono ottenere due pan brioche, io ho usato lo stampo del pandoro ed ho messo tutto l'impasto. Imburrare lo stampo e adagiare l'impasto, lasciar nuovamente lievitare fin quando raggiunge i 3/4 dello stampo. 
Infornare a 170° per circa 30 minuti.
Per poterlo tagliare bene conviene lasciarlo riposare per una notte.
Tagliarlo a fette.
Si può farcire con burro e salmone, tonno e maionese, formaggio spalmabile e prosciutto cotto, burro e caviale.


domenica 16 dicembre 2012

SAVARIN


Ingredienti

(se lo stampo è grande raddoppiare le dosi)
200g di farina manitoba
170 g di uova intere (3 uova)
20 g di zucchero Eridania
80 g di burro
1/2 cubetto di lievito di birra da 25 g
un pizzico di sale

Per la bagna
1 litro di acqua
400 g di zucchero Eridania
1 tazzina da caffè di rum

Per la decorazione
Panna montata
amarene Fabbri
Gelatina pronta all'uso Fresca Frutta geleè Fabbri

Al posto della panna potete utilizzare la crema pasticcera.

Nella planetaria impastare tutti gli ingredienti, imburrare uno stampo per Savarin, versarvi dentro l'impasto ottenuto e lasciar lievitare per circa 2 ore in un luogo caldo. L'impasto lievitato deve raggiungere quasi il bordo dello stampo. Quindi infornare in forno caldo a 170° C per circa 20 minuti. Se dovesse imbrunirsi troppo in superficie coprire con carta d'alluminio durante la cottura.
Sfornare, togliere dallo stampo e lasciar raffreddare per qualche ora, si può lasciare riposare a temperatura ambiente  anche per una notte.
Preparare la bagna facendo bollire l'acqua con lo zucchero per qualche minuto. Spegnere il fuoco ed aggiungere il rum.
Lasciar intiepidire ed immergere il Savarin, finchè assorbe la bagna. Strizzarlo delicatamente ed adagiarlo in un piatto da portata, spennellarlo con la gelatina, quindi decorarlo con panna ed amarene.
Conservare in frigo, conservare anche la bagna per inumidire il Savarin se fosse necessario.

mercoledì 12 dicembre 2012

PASTE DI MANDORLA


Questi biscotti li preparava sempre mia nonna nel periodo di Natale, i suoi oltre ad essere bellissimi erano anche super buoni. Non che i miei non siano venuti buoni, del resto é la sua ricetta, ma quando li preparava lei era tutta un'altra cosa.

Ingredienti
Per ogni albume d'uovo
100 g di zucchero
100 g di mandorle tostate
Ciliegie candite

Tritare finemente le mandorle spellate e tostate. Montare gli albumi a neve, aggiungere le mandorle e lo zucchero, lavorare delicatamente  e, sulla leccarda del forno rivestita con carta forno, con una sacca da pasticcere formare dei biscottini abbastanza piccoli. Decorare con le ciliegie. Mettere in forno caldo a 180º fin quando incominciano a dorare in superficie.

domenica 25 novembre 2012

TORTA NATALIZIA


Tra un mese esatto sarà Natale ed anche se non  ho ancora preparato l'albero di Natale, di solito lo preparo l'8 dicembre, ho preparato questa torta tutta natalizia. Per l'alberello di Natale ho utilizzato lo stampo in 3D della Silikomart, molto simpatico perchè si può utilizzare sia nel congelatore che in forno, per cui si può preparare di  cioccolato che di biscotto. 


Per sciogliere il cioccolato ho utilizzato Coco Choc, davvero utile e sbrigativo, che può essere utilizzato anche al microonde, oltre che a bagno maria. Inoltre può essere utilizzato per cuocere o riscaldare tutti i tipi di alimenti; è dotato di coperchio, utile per non far asciugare troppo i cibi.


Ingredienti
130 g di farina 00
1 cucchiaino di lievito
135g di burro morbido
150g di zucchero di canna
4 uova
200g di nocciole tostate tritate
200g di cioccolato fondente tritato

Per farcire
250 ml di panna montata

Per decorare
30 g di nocciole tostate tritate per decorare
150 g di cioccolato fondente 
3 cucchiai di panna montata
1 alberello di cioccolato creato con lo stampo Silikomart

Lavorare il burro con lo zucchero, aggiungere ad uno ad uno i tuorli e continuare a lavorare. Montare gli albumi  a neve ed aggiungerli al composto. Versare la farina col lievito e continuare a mescolare. Per finire aggiungere le nocciole ed il cioccolato. Imburrare ed infarinare  una tortiera di 24 cm e versare il composto, mettere in forno caldo a 180° per 30/40 minuti, consiglio sempre la prova spaghetto.
Sfornare la torta e lasciarla raffreddare,  quindi tagliarla orizzontalmente e farcirla con la panna montata. Sciogliere il cioccolato fondente, lasciar intiepidire ed aggiungere 3 cucchiai di panna montata. Ricoprire la torta e decorare con l'albero di Natale e le nocciole tritate.

martedì 20 novembre 2012

TRA NATURA E TANTE, TANTE DOLCEZZE

Oggi non posto una ricetta, ma voglio raccontarvi una giornata trascorsa con gli alunni della scuola primaria in cui sto insegnando. Abbiamo trascorso una bella giornata tra api, boschi e cioccolatooo. 

La prima tappa è stata in una azienda produttrice di miele Oro d' Etna a Zafferana Etnea, un paesino alle pendici dell'Etna. In questa azienda producono una vasta gamma di miele. Ce n'è per tutti i gusti: al melone, alle nocciole oltre i classici sempre ottimi. Abbiamo visitato l'alveare, il laboratorio di smielatura ed infine degustato il miele. Un modo nuovo per avvicinare le nuove generazioni alla natura ed ai prodotti naturali siciliani.

Seconda tappa" Ai vecchi crateri", zona S.Alfio, tra le braccia dell'Etna, in un'oasi di vera tranquillità.  Un'escursione tra noccioleti e castagneti, dove abbiamo scoperto i rumori, gli odori ed i colori della natura lontani dal caos cittadino...a raccogliere castagne, nocciole e scoprire tra le foglie funghi, per la felicità dei bambini.


Per finire, come ultima tappa la fabbrica di cioccolato Finocchiaro, dove abbiamo potuto degustare un'ottima cioccolata calda accompagnata da biscotti e cioccolatini. Nata nel 1914, fu, a quei tempi, l'unica realtà dolciaria in Sicilia. La tradizione di famiglia continua ancora oggi nei meravigliosi locali liberty a Giarre, dove si possono  gustare specialità di ogni tipo.


Sono felice di poter far conoscere alcune delle tante realtà della zona in cui i vivo e se qualcuno si trovasse a passare dalle mie parti questi sono alcuni dei posti che vi consiglio di visitare...alla prossima...



domenica 18 novembre 2012

QUADROTTI AL COCCO, CIOCCOLATO E MENTA

                            (Ricetta di "Oggi cucino io")

Ingredienti
150g di farina 00
125 g di cocco secco
50g zucchero
10g cacao amaro
1/2 cucchiaino di lievito in polvere
125 g burro
un pizzico di sale

Per la glassa alla menta
250 g di zucchero a velo
1 cucchiaino e mezzo di sciroppo alla menta

In una ciotola setacciare la farina, unire il cocco, lo zucchero, il cacao, il lievito ed il pizzico di sale. Incorporare il burro a temperatura ambiente e lavorare. Risulterà un composto piuttosto granuloso. Versare in una teglia, della grandezza di 20 x 30 cm, ricoperta di carta forno. Spianare il tutto con un cucchiaio e mettere in forno caldo a 180° per circa 25 minuti. Quindi uscire dal forno e lasciar raffreddare bene.
Nel frattempo preparare la glassa alla menta con lo zucchero a velo e lo sciroppo, quindi versarla sopra il dolce, lasciar rapprendere e in seguito tagliare a quadrotti.


venerdì 16 novembre 2012

CROSTATA CON CREMA AL LIMONE

 Finalmente riesco a postare una ricetta, una settimana pienissima di impegni fuori casa che mi hanno lasciato poco tempo da dedicare al mio blog. 
E' da tanto che volevo preparare questa ricetta, di solito quando preparo la crostata alla crema, la crema la metto quando la base è pronta, perchè la crema nel forno mi si asciuga troppo, così sfogliando uno dei tanti ricettari di dolci che possiedo, ho trovato questa ricetta. La crema rimane morbida, anzi secondo me è meglio consumarla il giorno dopo, in modo tale che raggiunga la giusta consistenza.

 Ingredienti per la pasta frolla
300g di farina 00
1 uovo + un tuorlo
100g di burro a temperatura ambiente
100g di zucchero
un pizzico di sale

Ingredienti per la crema
60g di burro
2 cucchiai di farina 00
il succo di 1 limone
500ml di latte
100g di zucchero

Preparare la pasta frolla mettendo tutti gli ingredienti nel robot  e lavorando fino a quando si forma una palla. Lasciar riposare l'impasto per mezz'ora in frigo.
Nel frattempo preparare la crema sciogliendo in una pentola il burro, quindi aggiungere la farina e mescolare sul fuoco a fiamma media. Togliere dal fuoco ed aggiungere il succo del limone, il latte e lo zucchero, rimettere sul fuoco e portare a ebollizione per 2 minuti, sempre mescolando . In una tortiera  di 24 cm, foderata con carta forno, stendere la pasta frolla, mettendone un po' da parte per le decorazioni. Versare la crema e decorare con le tradizionali strisce. Mettere in forno caldo a 180°/190° per 45 minuti circa. Servire a temperatura ambiente spolverata con zucchero a velo.


mercoledì 7 novembre 2012

SPEZZATINO CON PATATE


Ingredienti
500g di spezzatino di vitello
4 patate medio-grandi
100g di piselli (io uso quelli in scatola)
1/2 cipolla
100g di polpa di pomodoro Cirio
brodo q.b.
olio extravergine d'oliva Dante
sale e pepe

Per far venire la carne morbida io la metto a cuocere precedentemente nella pentola a pressione, la metto nel cestello del vapore, con poca acqua e la a lascio cuocere per mezz'ora dopo che ha preso la pressione. Intanto sbuccio le patate le taglio a spicchi e le metto a rosolare in una padella capiente con un pò d'olio finchè diventano dorate. Quindi le metto da parte. Nella stessa padella metto a rosolare la cipolla tritata ed aggiungo la carne scolata, senza gettare il brodo che mi servirà per continuare la cottura. Aggiungo i piselli, il pomodoro e per finire le patate. Continuare la cottura,per circa un'altra 1/2 ora, aggiungendo il brodo quando si asciuga troppo. Aggiustare di sale e pepe e servire con un filo d'olio a crudo.

venerdì 2 novembre 2012

IRIS

E quando la stagione estiva finisce, qui a Catania, si smette di mangiare la buonissima granita e si incomincia con gli Iris, non ci facciamo mancare niente soprattutto le calorie. Per me sono buonissimi in qualsiasi momento della giornata, non solo a colazione. In realtà sono un modo per riciclare i panini al latte...

Ingredienti
per 4 iris
4 panini al latte (non freschissimi)
2 albumi montati a neve
250 g di crema pasticcera bianca o al cioccolato, ben solida
pangrattato q.b.
latte q.b.
olio per friggere

Prendere i panini al latte e tagliare un piccola calotta nella parte inferiore, svuotare delicatamente l'interno, riempirli di crema e chiudere con la calotta. Bagnarli leggermente nel latte, poi negli albumi montati a neve ed infine nel pangrattato. Friggere in abbondante olio caldo, scolarli ed adagiarli in un foglio di carta assorbente. Sono buonissimi tiepidi.

mercoledì 24 ottobre 2012

CIAMBELLE


Che buone!!! Sono sofficissime e facilissime da fare. Le ho trovate su Mani amore e fantasia e me ne sono subito innamorata, tanto da non aspettare nemmeno un giorno per prepararle. Lei ha preparato l'impasto a mano, io, al solito, ho messo tutto nella macchina del pane...
Ingredienti
500g di farina 00
50g di zucchero
50g di strutto fuso
25g di lievito di birra
buccia grattugiata di un'arancia e di un limone
un tappo di rum
2 pizzichi di sale
250ml di latte (220ml se usate la macchina del pane)
2 uova medie

olio di semi di girasole (per friggere)
zucchero semolato (per decorare)

Io ho messo tutto nella macchina del pane, per chi non  l'avesse basta mescolare la farina con lo zucchero, la buccia grattugiata degli agrumi, aggiungere le uova, il lievito disciolto in un pò di latte tiepido, il sale, il rum, lo strutto sciolto ed intiepidito e lavorare, aggiungendo il latte a poco a poco.L'impasto deve essere morbido, ma non appiccicoso. Lasciar lievitare e poi dividere l'impasto in panini che dovranno lievitare ancora fino al raddoppio del loro volume. In un pentola con abbondante olio caldo, io ho usato la friggitrice, immergere i panini facendo prima col dito un buco al centro, stando attenti a non sgonfiarli. Rigirarli nell'olio per qualche minuto, scolarli e passarli nello zucchero semolato.
e adesso non so resistere...buon appetito!



martedì 23 ottobre 2012

GUFI DI HALLOWEEN


Una simpatica idea per  halloween...

Ingredienti
250gr farina 00 
170gr zucchero 
100gr burro morbido 
3 uova 
40gr cioccolato in polvere 
latte quanto basta 
1 bustina di lievito per dolci 

Per le decorazioni
60g di burro
100g di zucchero a velo
2 cucchiai di latte
40g di cacao in polvere
Biscotti farciti alla vaniglia
Mandorle sgusciate

Lavorare lo zucchero con il burro morbido, aggiungere ad uno ad uno i tuorli. Aggiungere la farina a poco a poco alternandola con le chiare montate a neve. Quando le chiare finiscono aggiungere poco latte (il segreto per farlo venire morbido è quello di far venire l'impasto non troppo liquido ma abbastanza consistente) aggiungere il cacao ed in ultimo aggiungere il lievito. 
Versare l'impasto nei pirottini di carta e mettere in forno caldo a 180° per circa 30'. 
Nel frattempo preparare la crema lavorando il burro con lo zucchero, il cacao ed il latte.
Quando  i cupcakes sono pronti lasciarli raffreddare e decorarli con la crema, mettere sopra i biscotti per formare gli occhi, con delle palline di crema per le pupille, con la crema creare anche le sopracciglia ed una mandorla per il becco.

lunedì 22 ottobre 2012

RISO ALLE MELANZANE E PEPERONI



Un risotto molto leggero, ma pur sempre saporito... non lasciatevi ingannare dai colori ^_*

Ingredienti
350 g di riso vialone nano La Pila
1 melanzana
1 peperone
1 cucchiaio di dado vegetale
olio extravergine d'oliva Dante
1 noce di burro
50 g di formaggio grattugiato
sale e pepe

Sbucciare la melanzana, pulire il peperone e tagliarli a cubetti. Versarli in una pentola con un pò d'olio e lasciarli rosolare. Quando sono ben cotti tritarli col frullatore ad immersione. Aggiungere il riso ed a poco a poco il brodo vegetale. Portare a cottura, aggiustare di sale, un pò di pepe e per finire mantecare per 5 minuti con una noce di burro ed il formaggio grattugiato.



venerdì 12 ottobre 2012

POLENTA CON FUNGHI E SPINACI


Ingredienti
250 g di polenta istantanea Molino Chiavazza
200g di spinaci ( anche surgelati)
250g  di funghi misti (anche surgelati)
50 g di formaggio grattugiato
500ml di latte 
500 ml di acqua
1/2 bicchiere di vino bianco
100 g di formaggio tagliato a fette
burro q.b.
prezzemolo
olio extravergine d'Oliva Dante
sale ed aglio in granuli Tec- Al

In una padella con un pò d'olio ed aglio versare i funghi e lasciarli cuocere, salarli e dopo che perdono l'acqua aggiungere il vino bianco. Lasciar evaporare e sminuzzare sopra il prezzemolo. In un'altra padella con una noce di burro insaporire gli spinaci, aggiustare di sale e mettere da parte.
In una pentola versare l'acqua ed il latte e portare a bollore, aggiungere il sale e per finire lasciar cadere a pioggia la polenta, mescolare e lasciar cuocere per 5 minuti.
In una pirofila oliata versare uno strato di polenta, uno di spinaci, le fette di formaggio e parte di formaggio tritato, ricoprire con altra polenta e fare uno strato di funghi. Ancora un altro strato di polenta e finire con una copertura di spinaci, funghi e formaggio tritato.
 Mettere in forno a 180° per 15/20 minuti e servire.


giovedì 11 ottobre 2012

PANCARRE'


E' da un pò di tempo che sento parlare del metodo Tang Zhong, un metodo che prima d'ora non conoscevo per niente. In pratica questo metodo consiste nel mescolare una parte di farina con cinque parti d'acqua, cuocere il tutto fino a raggiungere la temperatura di 65°. Diventa in pratica un composto colloso che aggiunto al resto dell'impasto permette di assorbire più liquidi permettendo al prodotto finale di mantenersi  fresco e morbido più a lungo.
Così mi son detta sarà ottimo per il pancarrè, di cui i miei figli sono assidui consumatori. Per cui girando per il web ho trovato parecchie ricette per il pancarrè, ma quella che più mi ha colpito è stata quella di  Trattoria da Martina, l'ho trovata semplice e di facile esecuzione.
Io al solito sono stata ancora più sbrigativa ed ho messo tutto nell'impastatrice, ottenendo comunque un ottimo risultato. 
Questo è stato il primo esperimento, fatto con la teglia del plumcake, ed è venuto così buono che mi sono convinta  a comprare lo stampo proprio per il pancarrè. Per far venire le fette regolari le ho tagliate con l'affettatrice.

Ingredienti per il Tang Zhong
30 g di farina 0
150 ml di acqua

Ingredienti
240 g di farina manitoba Molino Chiavazza
240 g di farina 0
120 ml di latte
130 ml di acqua
40 ml di olio extravergine d'oliva Dante
20 g di zucchero
10 g di lievito di birra fresco
8 g di sale
130 g di Tang Zhong

Per fare il Tang Zhong, mescolare la farina con l'acqua in un pentolino e portare il tutto alla temperatura di 65°, per chi non avesse un termometro basta regolarsi che è pronto quando diventa gelatinoso. Io lo preparo col Bimby mettendo tutto all'interno del boccale, temperatura 65°, vel. 3 per 2'/30''.
Quindi lasciar raffreddare. 
Preparare l'impasto mettendo gli ingredienti nella impastatrice, io uso la macchina del pane ed uso il programma per i lievitati. Lasciar lavorare per qualche minuto e poi aggiungere il Tang Zhong. Quindi fare finire il programma che comprende la lievitazione di un'ora. Uscire l'impasto e stenderlo su di un piano, quindi arrotolarlo su se stesso e adagiarlo dentro lo stampo per il pancarrè di dimensione 30x10x10, io l'ho rivestito di carta forno, mentre il coperchio l'ho oliato. Chiudere col coperchio lasciandolo aperto per 3 cm e lasciare ancora lievitare fino a quando raggiunge il bordo.
Riscaldare il forno a 190° , chiudere il coperchio dello stampo ed infornare per circa 35/40 minuti. Per controllare se è cotto fare la prova spaghetto, sul coperchio infatti ci sono dei piccoli forellini.
Sformarlo e coprirlo con una tovaglia, fin quando si raffredda, quindi affettarlo e conservarlo in delle buste di plastica per alimenti. Si conserva per giorni. ma questo è difficile confermarlo in quanto i miei figli lo finiscono in poco tempo.


Questo è lo stampo (io non sapevo nemmeno che esistesse, l'ho dovuto comprare online perchè da me non lo vendono proprio).

mercoledì 10 ottobre 2012

FUSILLI ALLE MELANZANE E BESCIAMELLA


Ingredienti
400g di fusilli
2 melanzane
250 ml di besciamella
sale, pepe Tec-Al
prezzemolo
olio extravergine d'oliva Dante

Sbucciare le melanzane e tagliarle a cubetti, metterle sotto sale per circa mezz'ora. Intanto mettere a bollire l'acqua per la pasta. Sciacquare le melanzane e metterle a rosolare in una padella con un filo d'olio. Quando diventano morbide aggiungere la besciamella, un pò di pepe ed il prezzemolo tritato. Scolare la pasta e versarla nel condimento. Mescolare bene e servire.

martedì 9 ottobre 2012

PASTA DI ZUCCHERO e festa di compleanno



E' da qualche giorno che avrei dovuto scrivere questo post, ma in questa settimana sono successe tante di quelle cose, che non ho avuta nè la forza nè la voglia. L'unica cosa bella è stata la festa di compleanno di mia figlia il 2 ottobre. Ormai sta diventando grande anche lei, 13 anni,  è una signorina.
Per lei ho voluto preparare questa torta decorata con rose in pasta di zucchero.
Non sono perfette, lo so, ma sono alle prime armi ed ho ancora tante cose da imparare. Per la pasta di zucchero ho utilizzato la ricetta di Antonella Le torte di Pezzetiello e non solo. Certo lei è una maestra, è bravissima...per la torta ho seguito la mia solita ricetta che potete trovare qui


Ingredienti
450g di zucchero a velo Eridania
65 g di glucosio (o miele)
6 g di fogli di gelatina
30g di acqua 
16g di burro

Ammollare in acqua fredda la gelatina, strizzarla ed aggiungerla al glucosio, all'acqua ed al burro. Quindi versare nel robot con lo zucchero a velo e lavorare fino a quando si forma una palla. Conservare cospargendola con un pò di amido e mettendola in un sacchetto, in un luogo fresco, ma non in frigo per 24 ore.
Ora vi mostro qualche immagine della serata...

Tovaglia blu confezionata da CreativiTavola


Auguri piccola mia, ti voglio bene!!!



lunedì 1 ottobre 2012

CONSERVA DI MELANZANE

Per questa ricetta ho utilizzato Vinchef.
  Vinchef è un insaporitore a base di vino ed erbe aromatiche.
E' adatto per insaporire naturalmente, permette di utilizzare meno sale e contribuisce alla digeribilità delle pietanze grazie alle erbe. Se usato con altri aromi e spezie contribuisce ad esaltarne i sapori. E' pratico sia per insaporire piatti veloci, che piatti cucinati in padella.

Ingredienti
4 melanzane (circa 2 kg)
sale grosso Gemma di Mare
peperoncino Tec-Al
origano
3 spicchi d'aglio
olio extravergine d'oliva Dante
350 ml di acqua
350 ml di aceto
100 ml di Vinchef

Sbucciare le melanzane e tagliarle a spicchi di un centimetro di spessore. Metterle in un recipiente a strati ricoprendo ogni strato con sale grosso. Coprire con un piatto e sopra il piatto una pentola piena d'acqua. Lasciare così per circa 3/4 d'ora.
Sciacquarle e strizzarle per bene. In una pentola miscelare l'aceto con l'acqua ed il Vinchef (se non lo avete, aumentate l'aceto di 100 ml). Quando il tutto bolle versare a più riprese le melanzane, quando queste sono cotte scolarle ed asciugarle per bene con un panno e sfilettarle. Prendere dei barattoli sterilizzati ed incominciare a formare uno strato di melanzane, un pò di peperoncino (in base ai vostri gusti), qualche pezzetto d'aglio ed un pò di origano, quindi coprire con un pò d'olio. Continuare così a fare gli strati e terminare coprendo con un filo d'olio. Chiudere per bene i barattoli e conservare in dispensa.

giovedì 27 settembre 2012

POLLO AI PEPERONI


Ingredienti
500 g di pollo (petto, cosce )
3 peperoni
3 pomodori
1/2 cipolla
Sale e pepe
Olio extravergine d'oliva

Per questa ricetta sono stati utilizzati: sale e pepe Tec-Al
                                                           Olio extravergine d'oliva Dante

Mettere a soffriggere la cipolla tritata in una pentola con un filo d'olio. Aggiungere i pezzi di pollo e farli rosolare. Aggiungere i peperoni ed i pomodori tagliati a pezzi. Aggiustare di sale e lasciar cuocere a fiamma moderata col coperchio, fin quando il pollo diventa tenero. Durante la cottura bagnare con poca acqua se dovesse asciugarsi troppo. Prima di servire aggiungere un pó di pepe e portarlo a tavola. 

martedì 25 settembre 2012

CAMILLE


Ecco una merenda sana da portare a scuola, semplice e gustosa che piace ai bambini, ma anche a noi grandi.

Ingredienti
200g di carote
200g di zucchero
2 uova
100g di olio di semi
100g di latte
300g di farina 0
1 bustina di lievito per dolci
50g di mandorle
un pizzico di sale

In un tritatutto tritare le mandorle con lo zucchero, aggiungere le carote spezzettate e tutti gli altri ingredienti sempre con le lame in movimento. Per ultimo aggiungere il lievito. Versare nei pirottini e mettere in forno caldo a 160° per circa 20 minuti.

lunedì 24 settembre 2012

MILLEFOGLIE DI MELANZANE E CARNE


Ingredienti
2 melanzane tonde
500g di carne macinata
100g di formaggio a fette
1 scatola di pomodori a cubetti
1/2 cucchiaio di dado di carne
un pizzico di cannella
un pizzico di peperoncino
1 cucchiaino di zucchero
200g di besciamella
qualche foglia di basilico
sale e pepe
olio extravergine d'oliva

Per questa  ricetta sono stati utilizzati:  pomodori a cubetti Cirio
                                                         peperoncino, sale e pepe Tec-Al
                                                         olio extravergine d'oliva Dante


In una pentola tostare la carne, mescolandola. Aggiungere i pomodori, il dado, lo zucchero, la cannella ed il peperoncino. Lasciar cuocere per circa 20 minuti. Intanto tagliare a fette sottili le melanzane, friggerle e asciugarle in un foglio di carta assorbente. 
A cottura del ragù aggiungere il basilico e l'olio. In una teglia fare uno strato di melanzane fritte, un altro di carne, uno di fette di formaggio, un velo di besciamella e ricominciare con le melanzane, fino alla fine degli ingredienti. 
Mettere in forno a 190° per circa 15 minuti.


domenica 23 settembre 2012

DADO DI CARNE


Anche questa è una ricetta Bimby che potrete fare anche se non lo possedete. Io metterò le due versioni.

Ingredienti
300g di carne macinata
300g di verdure miste 
( sedano, carote, cipolle, salvia, rosmarino, aglio)
1 pomodoro
300g di sale grosso
3 cucchiai di vino rosso
1 foglia d'alloro
1 chiodo di garofano (facoltativo)

Per questa ricetta è stato utilizzato: sale grosso Gemma di Mare

Tritare le verdure. In una pentola versare le verdure tritate, il sale,la carne, i vino, l'alloro ed il chiodo di garofano. Cuocere a fuoco medio per 30 minuti col coperchio, mescolando di tanto in tanto. Alla fine della cottura, versare in un tritatutto e frullare il tutto fino ad omogeneizzarlo.

Versione Bimby
Tritare le verdure nel boccale per 5 sec. a vel. 4.
Unire il sale, la carne, il vino, l'alloro, il chiodo di garofano e cuocere per 30 min. a Varoma vel. 1.
Alla fine portare lentamente a vel. 6 per 30 sec. e successivamente omogeneizzare il tutto, portando lentamente a vel. Turbo per 1 min.

Mettere in un barattolo e conservare in frigo.


sabato 22 settembre 2012

GELO DI CANNELLA

Piatto e brocca GreenGate

Il gelo di cannella è un dolce tipico siciliano, dai profumi e dai sapori indescrivibili. Per chi ama la cannella non può non preparare almeno una volta questo dolce. Questo dolce viene servito solitamente dopo cena, ha, infatti, delle proprietà digestive ...e non vi dico il profumo durante la preparazione, inebria tutta la casa ed anche il vicinato. Se lo si vuole preparare bisogna pensarci almeno un giorno prima.

Ingredienti
10g di cannella in stecche
500ml di acqua
150g di zucchero
50g di amido di grano (o mais)
pistacchi tritati

In una pentola lasciare macerare per tutta la notte, la cannella nell' acqua. L'indomani portare l'acqua, con la cannella macerata, a bollore, quindi spegnere il fuoco e lasciar riposare per il resto della giornata. Filtrare l'acqua. In una pentola miscelare l'amido con lo zucchero, quindi aggiungere a poco a poco l'acqua filtrata, mescolando per evitare che si formino grumi. Aggiunta tutta l'acqua mettere sul fuoco medio-basso e mescolare finchè si rapprende. Versare nelle formine, lasciar raffreddare e mettere in frigo per tutta la notte. L'indomani sformare nei piatti e coprire con pistacchi tritati.

venerdì 21 settembre 2012

DADO VEGETALE



Ingredienti

200g sedano
2 carote
1 cipolla
1 pomodoro
1 zucchina
1 spicchio d'aglio
1 manciata di funghi freschi
1 foglia d'alloro
poche foglie di basilico, salvia , rosmarino
1 ciuffo di prezzemolo
1 cucchiaio d'olio
200g sale grosso
50g parmigiano grattugiato

Per questa ricetta sono stati utilizzati: sale grosso Gemma di Mare
                                                        olio extravergine d'oliva Dante



Questa è una ricetta che io preparo col Bimby, ma credo che con un buon frullatore possa riuscire ugualmente.

Lavare e tritare le verdure, metterle in una pentola con il sale e l'olio e farle cuocere per una ventina di minuti con coperchio. A cottura ultimata rimetterle nel frullatore e aggiungere il parmigiano, frullare finchè tutto è ben omogeneizzato. Versare nei barattoli. Si conserva in frigo anche per molto tempo.


Ricetta Bimby:

Tritare le verdure per 10sec. vel. 4. Unire il sale e l'olio e cuocere per 20' a varoma vel 2.

Alla fine aggiungere il parmigiano e aumentare la velocità a 6. Successivamente omogeneizzare il tutto a velocità turbo per 1'

giovedì 20 settembre 2012

YOGURT FATTO IN CASA Y YOGOLIFE


Sono molto felice di iniziare questa collaborazione e soprattutto lo sono i miei figli, grandi divoratori di yogurt. Non c'è cosa di più semplice e  genuino di una merenda con pane e marmellata ed un bel bicchiere di yogurt yogolife. E' semplicissimo prepararlo, basta una yogurtiera, 1 l di latte intero a temperatura ambiente e una bustina di  Y yogolife. Mescolare in mezzo bicchiere la bustina di yogolife, aggiungere il resto del latte, versare nei barattoli e metterli nella yogurtiera per circa 8-10 ore. Far raffreddare  e mettere in frigo per almeno 4 ore. Ed è pronto. Si può aggiungere lo zucchero nella preparazione, ma io preferisco mettere due cucchiaini di marmellata sul fondo del barattolo. Oppure, quando è pronto da mangiare, aggiungere un cucchiaino di miele ai fiori di zagara. Mio marito, invece, lo preferisce al naturale. Il bello è che yogolife produce tre tipi di gusti: al naturale, alla fragola e alla vaniglia e poi basta un pò di fantasia e si possono aggiungere frutta a pezzi o sciroppi alla frutta...Inoltre, oltre che essere salutare con i suoi 75 miliardi di fermenti lattici vivi, può essere un ingrediente importante per torte, gelati...

Lo yogurt è compatto ed ha un gusto, a mio parere, superiore a quelli comprati. Vale la pena acquistare una yogurtiera ( ce ne sono anche a poco prezzo). Consiglio di prepararlo la notte, per evitare correnti d'aria o vibrazioni, ne va della buona riuscita. Bene, non mi resta che augurarvi " Buon Yogurt a tutti!!"



martedì 18 settembre 2012

GRISSINI RUSTICI


Ingredienti
500g di pasta sfoglia
50 g di formaggio grattugiato
100 g di speck
1 tuorlo d'uovo

Dividere la pasta sfoglia in due parti, stenderla e su una parte adagiare le fette di speck ed il formaggio grattugiato. Coprire con l'altra parte di pasta sfoglia e col matterello passarci sopra. Tagliare a strisce ed ogni grissino ruotarlo ad elica. Adagiare su una leccarda coperta con carta forno e spennellare col tuorlo d'uovo. Mettere in forno a 200º per circa 20 minuti.

giovedì 13 settembre 2012

GIRANDOLE DI PIADINA

Ricetta semplice, ma molto gustosa. Per un aperitivo o uno spuntino sfizioso...

Ingredienti
piadine
robiola
prosciutto- speck- o altro

Per preparare le piadine vedi qui. Spalmare su ogni piadina il formaggio, adagiare sopra le fette di prosciutto ed arrotolare, quindi tagliare a fette.

mercoledì 12 settembre 2012

PENNE ALLA CAMPAGNOLA



Ingredienti
350g di penne
1 melanzana
 2 peperoni
2 zucchine
4 pomodori
2 cipollotti
1 spicchio d'aglio
basilico
prezzemolo
1 limone
sale e peperoncino
olio extravergine d'oliva

Per questa ricetta sono stati utilizzati:  sale e peperoncino Tec-Al
                                                        olio extravergine d'oliva Dante

Tagliare a fette sottili la melanzana e le zucchine e grigliarle. Grigliare anche i peperoni ed i cipollotti. Salare il tutto e tenerli in caldo. Preparare  il condimento tritando nel tritatutto, le foglie di basilico, di prezzemolo e l'aglio, condire con 3/4 cucchiai d'olio, il succo del limone, il sale ed il peperoncino e mescolare il tutto. Intanto preparare la pasta, scolarla per bene, unire la salsina aromatica, tutte le verdure grigliate ed i pomodori tagliati a pezzetti.   Condire con un altro filo d'olio ed un pizzico di sale.

domenica 9 settembre 2012

PAPPA AL POMODORO

Quando si ha del pane raffermo a casa e non si vuole buttarlo via,  un buon modo per utilizzarlo è quello di preparare questa gustosa pappa...

Ingredienti

300 g di pane raffermo
200 g di pomodori maturi passati
1 spicchio d'aglio
formaggio grattugiato
1 litro di brodo vegetale
olio extravergine d'oliva
zucchero,sale e pepe
qualche foglia di basilico

Per questa ricetta sono stati utilizzati: aglio in granuli, sale e pepe Tec-Al
                                                        olio extravergine d'oliva Dante

In una pentola in terracotta ( ma va bene anche una normale) soffriggere con un filo d'olio l'aglio, quindi toglierlo. Disporre le fette di pane raffermo, versare la passata di pomodoro, mescolata precedentemente con un cucchiaino di zucchero, ed il brodo. Far cuocere per circa 40 minuti, fino a quando il brodo evapora. Aggiungere qualche cucchiaio di formaggio grattugiato, qualche foglia di basilico spezzettata ed un filo d'olio a crudo. Si può servire calda o leggermente tiepida.

sabato 8 settembre 2012

CONTORNO LIGHT

Un contorno semplicissimo e molto leggero, per chi come me ha pensato bene di iniziare "la dieta". Non so per quanto tempo riuscirò a resistere, soprattutto girando un pò qua e un pò là nei vari blog. Per adesso sono decisa a perdere qualche chiletto e quindi devo pensare a ricette che siano leggere, ma che abbiano anche sapore.

Ingredienti

2 melanzane
3 peperoni
3 pomodori
1 cipolla
3 cucchiai  di formaggio grattugiato
sale
pepe
qualche foglia di basilico
olio extravergine d'oliva

Per questa ricetta sono stati utilizzati: sale Gemma di mare
                                                        olio extravergine d'oliva Dante

Lavare le melanzane e i peperoni. Sbucciare le melanzane e tagliarle a cubetti. Tagliare allo stesso modo anche i peperoni. Affettare sottilmente la cipolla. Tagliare a pezzi i pomodori. In una padella con un filo d'olio versare tutte le verdure e lasciar cuocere a fuoco moderato mescolando di tanto in tanto. A cottura ultimata aggiungere il formaggio ed un pò di pepe. Per finire qualche foglia di basilico.

venerdì 7 settembre 2012

IL VIAGGIO INTERATTIVO DI DANTE NEL “DIVIN PORTALE




On line il nuovo portale degli Oleifici Mataluni dedicato ai brandDante, Olita, Topazio, OiO e Vero

Un viaggio interattivo nella storia dei marchi degli Oleifici Mataluni, alla ricerca di nuovi linguaggi per comunicare con i consumatori più esigenti e con gli utenti più giovani.
Nasce con questo obiettivo il nuovo portalewww.oleificimataluni.comideato per offrire contenuti più dinamici e sempre più integrati con social network e food blog.  

MELANZANE RIPIENE


Ingredienti
2 melanzane grandi
100g di prosciutto cotto a fette
100g di formaggio a fette
pangrattato
farina
2 uova
sale e pepe
olio di semi per friggere


Per questa ricetta sono stati utilizzati:     sale e pepe Tec-Al
                                                          tagliere in silicone Happyflex

Lavare e tagliare a fette sottili le melanzane, metterle sotto sale fin quando incominciano a gettare l'acqua, quindi sciacquarle e su ogni fetta mettere una fetta di formaggio ed una di prosciutto, chiudere con un'altra fetta. Infarinarle. Sbattere in un piatto le uova, condirle con un pizzico di sale e di pepe, quindi immergere le melanzane infarinate, bagnarle per bene e poi passarle nel pangrattato. Friggerle per qualche minuto in abbondante olio bollente.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...